• Leaving the dream
    Qui Dublin, a voi studio

    Halloween in Dublin

    Oggi la città  sembrava impazzita. Oltre alla lunghissima coda fuori un negozio di parrucche e scherzi, non c’era una commessa vestita normale. Direi qualcosa di più di un carnevale all’italiana. Da Eddy Rocket :”Leaving the dream”. C’era scritto sulla maglietta del lavapiatti, che aveva tatuato tra l’altro un codice a barre sul collo. Anche al crèche che frequenta L. hanno festeggiato. Quando sono andata a prenderlo in settimana l’ho trovato vestito da cavaliere, sembrava quasi un lottatore di sumo, talmente gli stava grande il vestito. Sembrava divertito dall’atmosfera. Menomale perchè io mi son sentita un po’ a disagio.