Qui Dublin, a voi studio

Lost in Translation

Ieri sera c’è stata l’ultima lezione del corso di tedesco al Goethe Institut, livello A1.1.

Credevo fosse molto più impegnativo rimettersi a studiare dopo anni, che tre ore di fila di lezione non potessi più reggerle, e invece mi sono ricreduta, grazie anche al metodo d’insegnamento, totalmente diverso da quello che era stato utilizzato quando ho iniziato a studiare inglese ai tempi della scuola.

Credevo inoltre che non avere la piena padronanza della lingua inglese – e dell’accento irlandese – fosse un limite, invece mi devo ricredere. Questo grazie al fatto che in classe gli irlandesi fossero quasi la minoranza: Dublino è davvero consmopolita.

Ieri mentre facevamo un esercizio in gruppo, mi sono ritrovata con un ragazzo spagnolo, un francese, un canadese e una ragazza di Cork* a dialogare in tedesco. O una nuova versione di Esperanto 🙂

People crossing street in Dublin
Dublin Melting pot

* Siobhan (che si pronuncia Schivon, tipico nome Irish) mi ha rivelato una serie di controversie/jokes fra Cork e Dublino. Gli abitanti di Cork infatti prendono le distanze da quelli di Dublino, dichiarando, ironicamente, l’esistenza della Repubblica popolare di Cork.

Web strategist, occasional expat, tamer of paleontologists, astronauts and lego builders, you can find me near a vineyard - Cofounder at http://www.girlgeeklife.com

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.